AnarchiCo

Deliri

lunario onirico per la resistenza quotidiana


Il tartufo nero

Da sobrio, stavolta, sono gastronomicamente coinvolto dal tartufo nero. Drammaticamente, visti i risultati (…era andata – forse – meglio col guacamole…). Ma chissenefrega, la posto lo stesso. Semplicemente stasera ho avuto occasione di grattare un intero tartufo, regalatomi chissà dove e chissà da chi. Beh, […]

Il mio prossimo errore

Alacre lavorio di sottobanco, cioè il solito inutile sperpero di fluidi vitali, preziosissimi altrimenti da consumare in depressioni e apatie estive della più comun fattura. Ma, con l’ennesimo falso senso della nuova rinascita, si elabora e si proietta, nonostante tutto. Al signor K. chiesero cosa […]

Guacamole, barbiturici e prosecco

Proprio così. Di nuovo l’alba, l’alba inoltrata che si conficca nel giorno. E sapore intenso di guacamole, venuto fuori dalle risorse poliedriche del mio frigorifero. Mezzo bicchiere di prosecco avanzato, che sposa bene al palato ma lascia arsi.. e qualche goccia dolciastra per correre ai […]

Sonno e inquietudine sono un mix straziante

Lavoro notturno quasi finito (ed è mattina inoltrata), ora mi butto sul letto, giuro. Mi fanno anche male le caviglie, per la trasferta notturna fatta per traversare Roma stanotte, per il solito improbabile motivo. Per l’ennesimo caso del destino di ‘coloro che si spostano‘: folla […]

Pagina 3 di 3123